Castagnaccio salato

152

Con la ricetta di oggi, probabilmente, mi tirerò dietro le ire dei toscani DOC, come sempre succede quando si fa una variazione su un piatto della tradizione. Ma era un pò che volevo provare a fare il castagnaccio salato e qualche giorno fà mi sono cimentata.

I sapori che avevo in mente di mettere insieme stanno tradizionalmente bene tra loro, non poteva non funzionare.

E infatti a me è piaciuto. Mio marito, invece, ha storto un pò il naso.. pensava di trovarci dentro l’uvetta e invece gli è toccato un pezzettino di pancetta!

Se a voi, come a me, non disturba l’oltraggio, potete servirlo tagliato a piccoli cubetti insieme agli antipasti o come stuzzichino per l’aperitivo di Natale.

 

Castagnaccio 2_

La ricetta è semplice e veloce e può essere preparata in anticipo. Che volete di più?

Castagnaccio salato

Ingredienti

  • per una teglia quadrata da 20cm
  • 200 g farina di castagne
  • 300 g acqua circa
  • una manciata di sale
  • 100 g pancetta
  • porri
  • rosmarino
  • noci
  • olio extravergine di oliva l’olio nuovo, toscano, sarebbe l’ideale

Istruzioni

  • Fate sciogliere in padella la pancetta nel suo stesso grasso finchè non diventa croccante. Tenete da parte.
  • In poco olio, fate imbiondire il porro tagliato a rondelle.
  • Versate la farina di castagne in una ciotola, aggiungete un pò per volta l’acqua finchè il composto non risulta piuttosto fluido (tipo quello delle crespelle) e mescolate fino a sciogliere tutti i grumi.
  • Aggiungete all’impasto 2 cucchiai di olio, una presa di sale, la pancetta croccante e i porri; mescolate ancora per amalgamare.
  • Ungete la teglia e versate il composto.
  • Spargete sulla superficie un pò di rosmarino e le noci, fate un giro d’olio e infornate a 200° finchè la superficie non risulterà spaccata e i bordi non si staccheranno dalla teglia facendo un pò di crosticina.
  • A metà cottura potete aggiungere ancora qualche rondella di porro (non prima, altrimenti si bruciacchia).
  • Fate raffreddare, prima di servire.

Castagnaccio 3_

Con quest ricetta partecipo al #GFFD di oggi

Firma Biscuit

 

Se ti va, dimmi cosa ne pensi:

Join the Conversation

  1. Io adoro il castagnaccio e questa versione salata la voglio proprio provare… aspetto meraviglioso e super invitante! Ti farò sapere
    Ciao
    MANU

    1. Fammi sapere!!
      Grazie per essere passata!

  2. Non ho mai pensato ad una versione salata del castagnaccio e non mi fa assolutamente schifo l’idea 😛 anzi penso che il dolce della farina di castagne si sposi alla perfezione con sapori affumicati e sapidi! Complimenti, la proverò ^_^ Buon we e a presto <3

    1. Oh.. vedi che non son tutti come mio marito, i toscani? 😉

  3. Forse perché non sono toscana, ma io addirittura preferisco questa tua versione salata… e come al solito te la copierò!

    1. Grande, Ste!!! 🙂

Like
Close
Cooked & Written with
Tiny.Salt © Copyright by Angela Quaranta. All rights reserved.
Close