Oggi vi propongo la ricetta di una di quelle creme per cui, se amate le nocciole, non vi darete pace finché non sarà finita e non ne avrete raccolto l’ultima strisciata dalle pareti del barattolo.

Non che l’avessi fatta per quello scopo (mi serviva, infatti, da utilizzare in uno di quei dolci moderni), ma è così che è finita.

E’ piuttosto semplice da fare ed è un’idea carina da regalare.

Fate solo attenzione al caramello: le ustioni sulle dita ci mettono un po’ a guarire!!!

Pralinato alle nocciole

dal blog di Pinella Orgiana, ma leggermente modificato.

300 g di nocciole intere
260 g di zucchero semolato
160 g di cioccolato al latte
40 g di cioccolato fondente al 50-60%
 
Tostare in forno caldo le nocciole.
Mettere metà dello zucchero in una casseruola antiaderente e portare sul fuoco fino a ottenere un caramello biondo. Unire la rimanente parte di zucchero e completare la cottura finché non è tutto fuso.
Fare attenzione a non oltrepassare questo punto, bruciando il caramello, altrimenti ne risentirà la crema finale.
Versarvi le nocciole ben calde mescolando con un cucchiaio di legno finché non saranno ricoperte uniformemente.
Rovesciare il composto su un foglio di carta da forno unta e aspettare che solidifichi.
Nel frattempo, fondere i due tipi di cioccolato. Spezzettare le nocciole caramellate e versarle nel mixer. Far andare la lavorazione fino a quando il composto non diventa  denso e omogeneo.
Unire nel mixer anche il cioccolato fuso.
Mescolare ancora e versare la crema ottenuta in due barattoli in vetro ben puliti.
 
 
Enjoy!
 

Angela

Se ti va, dimmi cosa ne pensi:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.