Mele al profumo di Alsazia

17

Che Natale ci aspetta?

Ho smesso di chiedermelo.

Ognuno di noi farà quello che potrà, con le limitazioni del caso, con la disponibilità economica limitata, con il cuore più o meno leggero, cercando di tenere a mente il VERO spirito del Natale.

I (pochi) regalini che farò io saranno tutti home made.

Sceglierò in base ai gusti e alle richieste di ognuno, acquistando le materie prime nei negozietti locali. E insieme alle varie golosità, avrò regalato i miei pensieri e una parte del mio tempo.

Quello che richiede la preparazione di un’ottima marmellata di clementine, per esempio, o di questa ottima e profumatissima con le mele, la cannella e lo zenzero.

Si, perché ho rispolverato il preziosissimo libro di M.me Ferber, la marmellatrice più famosa di Francia.

Scordatevi il Fruttapec, gente. Qui non serve!

Mele al profumo di Alsazia

Sentite che profumino di spezie per casa?
Porzioni 2

Ingredienti

  • 1,2 Kg mele io ho fatto un mix di renette e red delicious
  • 800 g zucchero
  • la scorsa e il succo di un’arancia
  • la scorza e il succo di 1 limone
  • 200 g gelatina di mele verdi
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di noce moscata
  • 1 cucchiaino di zenzero
  • 1 chiodo di garofano

Per la gelatina di mele verdi

  • 1,5 kg mele tipo granny smith o renette scegliendole più acerbe possibile
  • 1,5 l acqua
  • 1 kg zucchero

Istruzioni

  • La ricetta va preparata in due giorni.

Primo giorno.

  • Preparare la gelatina di mele verdi tagliando i frutti in quarti (senza sbucciarli) e coprendoli con acqua.
  • Lasciare sobbollire a fuoco basso per mezz’ora.
  • Sgocciolare le mele, premendole un pochino per favorire l’uscita del liquido e raccogliendo tutto il succo.
  • Unire lo zucchero al succo di mela, portare su fuoco insieme al succo di un limone e lasciar bollire per circa 10 -15 minuti, verificando la consistenza su un piattino freddo.
  • Invasare in barattoli di vetro sterilizzati, tenendone 200 g per la preparazione successiva e conservando il resto per altre marmellate simili.
  • Lavare le mele sotto l’acqua corrente, pelarle e tagliarle in quattro, eliminando torsolo e semi. Tagliare ogni pezzo in lamelle piuttosto sottili.
  • In una pentola per marmellata (bassa e larga), versare i pezzetti di mela, lo zucchero, la buccia grattugiata e il succo di limone e arancia e tutte le spezie.
  • Mettere sul fuoco e portare al fremito. Spegnere il gas e versare il tutto in una terrina. Coprire con carta forno e mettere in frigo per una notte.

Secondo giorno.

  • Versare di nuovo tutto nella pentola, aggiungere la gelatina di mele e portare a ebollizione, mescolando delicatamente. Continuare a cuocere a fuoco vivo per 10 minuti circa, sempre mescolando.
  • Verificare che la marmellata abbia una giusta consistenza (versare qualche goccia su un piattino freddo e verificare che il liquido sia sufficientemente viscoso da non scivolare via subito), spegnere e invasare subito.
Portata: Colazione
Cucina: Italiana

Se ti va, dimmi cosa ne pensi:

Like
Close
Cooked & Written with
Tiny.Salt © Copyright by Angela Quaranta. All rights reserved.
Close
%d