Il tronchetto di Natale

Visto che durante le feste me la sono presa comoda, vi mostro in questi giorni alcune delle cosine che ho preparato durante le vacanze natalizie.

E pazienza se arrivo fuori tempo massimo.

Il dolce di oggi ricorda un ceppo di Natale, un tronco tagliato in sezione, un pò come il vassoio su cui l’ho presentato.
Era un pò che non facevo un dolce decorato e mi ha stupito scoprire che mi diverte ancora, visto che mi ero un pò stufata dopo il pienone di pasta di zucchero.

Ma poi penso che le attività manuali, qualunque esse siano, hanno il potere di rilassarmi.. quindi rientra tutto nell’ordine delle cose.

 

Christmas cake 2

Ho voluto provare una nuova ricetta da usare come base e ho realizzato il pandispagna al cioccolato del maestro Giovanni Pina.

Ovviamente, ne ho fatto una versione senza glutine ma è stata apprezzata da celiaci e non.

Christmas cake 3

 

Tronchetto di Natale
Write a review
Print
Ingredients
  1. Per il pandispagna al cioccolato
  2. 100 g zucchero
  3. 5 g miele d'acacia
  4. 75 g tuorli
  5. 75 g uova
  6. 80 g farina 00 (per me MixC Schar, senza glutine)
  7. 15 g cacao
  8. 10 g fecola di patate
  9. ..
  10. Per la farcia
  11. 250 g mascarpone
  12. 100 g zucchero a velo
  13. 400 g panna da montare
  14. essenza di vaniglia
  15. ..
  16. Per la bagna
  17. 300 ml liquore tipo cointreaux (in realtà potete usare quello che preferite)
  18. 200 ml acqua
  19. ..
  20. una vaschetta di lamponi
  21. ..
  22. Per ricoprire
  23. 200 g cioccolato fondente
  24. 200 g panna
  25. ..
  26. Per decorare
  27. polvere di pistacchi
  28. rametti di agrifoglio
  29. decorazioni a piacere
Instructions
  1. Imburrare e infarinare uno stampo da 20 cm.
  2. Montare le uova con il miele e lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  3. Sarebbe meglio effettuare questa operazione a bagnomaria (cioè ponendo la ciotola su un pentolino con l'acqua in ebollizione) ma io ho montato a freddo perchè avevo fretta.
  4. Aggiungere i tuorli uno per volta, continuando a montare a velocità elevata, fino a raggiungere una consistenza ariosa e stabile.
  5. Diminuire al minimo la velocità del mixer e unire delicatamente le polveri setacciate insieme (farina, fecola e cacao).
  6. Versare il composto nello stampo e cuocere in forno già caldo a 180° per circa 20 - 25 minuti.
  7. Far raffreddare e tagliare ricavando 3 strati (due di farcitura).
  8. Preparare lo sciroppo per la bagna allungando il liquore con l'acqua e portando a ebollizione per far evaporare l'alcool (a cena c'erano anche dei bambini).
  9. Bagnare bene ogni strato di pandispagna.
  10. Preparare la crema montando delicatamente il mascarpone con lo zucchero, la vaniglia e la panna, tenerne da parte due cucchiaiate e con la rimanente iniziare a montare il dolce, farcendo i due strati e inserendo su ogni strato i lamponi.
  11. Tenere da parte.
  12. Preparare la ganache per la copertura, mettendo a bollire la panna e versandola sul cioccolato sminuzzato. Mescolare fino ad ottenere una crema liscia e lucida.
  13. Mettere a raffreddare e, una volta fredda, montare leggermente.
  14. Prelevare due cucchiaiate di composto e unirle alla crema di farcitura tenuta da parte.
  15. In questo modo si otterrà una ganache montata più scura e una crema al cioccolato più chiara.
  16. Con la copertura scura ricoprire i bordi della torta, usando prima una spatola e poi il dorso di un cucchiaio e uno stuzzicadenti per dare l'effetto del legno.
  17. con la parte chiara invece, coprire la parte superiore del dolce (sarebbe la sezione del tronco) dando l'effetto dei cerchi concentrici con i rebbi di una forchetta.
  18. Decorare a piacere (la granella di pistacchio da l'idea del muschio sul tronco).
Notes
  1. Vi ricordo che, in generale, il pandispagna, a differenza delle basi montate a base di burro, resta piuttosto asciutto e va bagnato parecchio.
DOLCI PASTICCI http://www.dolcipasticci.it/

Con questa ricetta auguro un buon #GFFD a tutti voi, visto che è venerdì

 

Firma Biscuit

7 thoughts on “Il tronchetto di Natale

  1. molto bello angela, davvero un tronchetto, e bella l’idea di farlo sopra un tronchetto vero.
    ma tu sei maestra delle torte decorate, quindi non ci stupisce per niente.
    proverò il tuo PdS al cacao… siamo sempre alla ricerca, noi!

  2. wow Anela è davvero bellissimo e scenografico..indubbiamente anche delizioso, meno male che c’è lo schermo a separarmi da lui o addio buoni propositi detox 😛 Buon we e a presto <3

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: