La green cake con le amarene e l’ ingrediente segreto

E’ verde.
Lo so… è il secondo dolce verde che faccio. E dire che è l’unico colore che non sopporto!

Ma oggi ci sta bene!

E’ verde come un campo da calcio. Come il colore sulla nostra bandiera, perchè verdi erano le uniformi della Guardia Civica milanese che si batté per l’unità d’Italia, diventando poi il simbolo di tutti coloro che hanno lottato per la Patria.

Tra pochissimo disputeremo la nostra prima partita in questo mondiale così discusso e pure così meravigliosamente colorato e festoso.
Almeno il sogno ce lo meritiamo. Partiamo da quello!

Tutti sul divano, quindi, e pronti per il fischio di inizio…

 

Green cake 1

 

Ah, si… giusto… la sorpresa.


E’ che per fare il verde, stavolta, ho usato gli spinaci 😀 😀 😀

Mi sono innamorata di questa ricetta appena l’ho vista sul blog di Aria.
Giuro che il sapore spinacifero non si sente affatto, mentre invece si sente tutta la sofficità di un dolce arioso, leggero e senza burro.
I miei colleghi l’hanno spazzolato in pochi minuti e non si sono minimamente scomposti davanti alla mia rivelazione (si capisce che ci sono rimasta male?).

Vi lascio la ricetta, nel caso voleste cimentarvi…
Rispetto alle dosi che vi trascrivo, io ho dimezzato e cotto in uno stampo da 20cm. Ho fatto un solo strato di farcitura.

Green cake 2

 

Green cake con le amarene

Per una tortiera da 24

150g di spinaci puliti
200ml di olio di semi
200g di zucchero
4 uova
400g di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino di essenza di vaniglia

Per la farcia:
500ml di panna per dolci
amarene
2 cucchiai di zucchero
Lavate, pulite e lessate gli spinaci. Strizzateli bene e frullateli con l’olio.
Montate le uova con lo zucchero fino a renderle spumose, aggiungete gli spinaci frullati, continuando a montare.
Unite infine, delicatamente, la farina setacciata con il lievito e la vaniglia.
Versate il composto in uno stampo imburrato ed infarinato e cuocete in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti
Fate raffreddare.

Montate la panna con lo zucchero e tenete da parte.

Tagliate il dolce in 2 o 3 strati di eguale spessore, a seconda della dose che avete fatto, e togliete via un pò della parte interna per ridurla in bricioline (fatelo possibilmente in maniera uniforme dai vari strati).

Farcite ora il dolce con la panna montata, mettendoci sopra, in ordine sparso, un pò di amarene e del loro sciroppo.

Una volta piazzato l’ultimo strato, ricoprite in dolce con la panna montata rimasta e cospargetelo con le bricioline verdi che avevate tenuto da parte.
Completate la decorazione con frutta fresca e tenete un pò in frigo prima di servire.

 

Green cake 3

 

 

Note

Ho fatto questa torta anche con la farina senza glutine della Schar (MixC) ed è venuta ugualmente buona.

Ho solo dovuto aggiungere mezzo bicchiere di latte perchè l’impasto finale era troppo sodo. Regolatevi anche voi!

7 thoughts on “La green cake con le amarene e l’ ingrediente segreto

  1. mi fa tanto piacere sapere che ti è piaciuta e ancor più che l’hai provata senza glutine! ti è venuta stupenda, nella prima foto sembra finta!!!!! un grande abbraccio e buon fine settimana!

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: