Se avete una produzione abbondante di fichi, belli e maturi come questi e avete già fatto questa buonissima cheesecake con crema di ricotta e fichi, potete provare a conservarne un pò in vasetto con la grappa.
Così da ritrovarvi, quest’inverno, un pò d’estate da gustare!!!
IMG_5561[1] IMG_5562[1]

Ingredienti
per 4 vasetti da 125g
1 chilo di fichi maturi ma sodi e con il picciolo intatto (altrimenti si disfano in cottura)
250g di zucchero
50g di aceto bianco (non si sente per nulla, alla fine)
grappa qb

Pulire ed asciugare i fichi uno per uno.
Sistemarli in una pentola d’acciaio con doppio fondo e versare lo zucchero e l’aceto; chiudere con il coperchio e metterli sul fuoco a fiamma media.
Man mano che i fichi cuociono si formerà del liquido. A quel punto, abbassare la fiamma al minimo e continuare la cottura senza coperchio per 2,5 – 3 ore, mescolando di tanto in tanto, quando il liquido inizierà a restringersi.
Trascorso questo tempo il liquido sarà scuro e denso. Invasare i fichi possibilmente senza sciuparli, aggiungendo liquido fino a metà vasetto.
Lasciare raffreddare.
Una volta raffreddati i vasetti, aggiungere la grappa fino a coprire il tutto (eventualmente, rabboccare dopo qualche ora).
Chiudere e conservare in dispensa.
Occorre aver pazienza per un paio di 2 mesi, prima di assaggiarli.
In questo modo, arrivano giusti giusti sulla tavola di Natale o nei vostri cesti-regalo natalizi!

Anche questa ricetta l’ho pescata anni fà su Cookaround.
Se la sua proprietaria la riconosce, me lo dica, così potrò ringraziarla per questa delizia!

 

2 Comments

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: