Mi affaccio al blog dopo qualche tempo e realizzo che sono un po’ indietro con la pubblicazione dei post.

Ho tanti articoli in bozza, tanti dolci, soprattutto, ma non solo.

Ed è un peccato che restino lì, perché se ho deciso di vincere la pigrizia e prendere la reflex per fare qualche scatto, vuol dire che la ricetta meritava davvero di essere conservata e rifatta!

Quindi spero abbiate un po’ pazienza e li tirerò fuori dal cilindro piano piano, cominciando con questa crostata alle nocciole con crema frangipane al cioccolato.

Un dolce preparato in piena estate, portato come fine cena a casa di amici, ma buono anche ora che si affaccia l’autunno.

Perché nocciole e cioccolato, si sa, stanno bene in qualunque stagione.

Crostata alle nocciole con crema frangipane al cioccolato

Frolla alle nocciole

260 g miscela Ori di Sicilia per frolla (in alternativa Nutrifree per frolla)
140 g burro 
80 g farina di nocciole tostate 
120 g zucchero a velo 
1 uovo più 1 tuorlo

Frangipane al cacao

75 g farina di mandorle
75 g burro morbido
75 g zucchero a velo
75 g uova
20 g farina senza glutine per dolci
10 g cacao

Per la bavarese alle nocciole pralinate

230 g latte intero
7 tuorli
100 g zucchero semolato
40 g pralinato alle nocciole
8 g colla di pesce (in fogli da 2 g)
210 g panna fresca

Decorazioni a piacimento (per me: Nutella, lamponi, granella di nocciole).

Preparare la bavarese.

Portare il latte a bollore e in una ciotola mescolare i tuorli con lo zucchero.
Versare il latte bollente sul composto tuorli/zucchero, filtrare, riportare sul fuoco e cuocere fino a 82°C, mescolando in continuazione.
Fuori dal fuoco, aggiungere la gelatina strizzata e mescolare fino a completo scioglimento.
Versare il pralinato nella crema inglese ottenuta ed emulsionare con un frullino ad immersione fino ad ottenere un composto omogeneo.
Quando il composto si è quasi completamente raffreddato, aggiungere la panna semi montata in 2 o 3 volte, mescolando delicatamente con una spatola dall’alto verso il basso.

Versare il tutto in uno stampo lavorato in silicone (io ne ho usato uno a ciambella) e riporre in congelatore per una notte almeno.

Preparare la frangipane.

Nella ciotola della planetaria con la foglia, amalgamare il burro con lo zucchero e unire a filo le uova, continuando ad amalgamare.
Aggiungere le polveri setacciate e amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Preparare la frolla.

Setacciare la farina Ori di Sicilia, aggiungere la farina di nocciole e intridere il burro.
Unire l’uovo e il tuorlo e fare un panetto da lasciar riposare in frigo per circa 30 minuti.
Trascorso il tempo, riprendere il panetto, lavorarlo leggermente per renderlo nuovamente elastico e foderare una teglia da forno imburrata. Io ho usato un bordo microforato e un tappetino in silicone.
Bucherellare il fondo e rimettere in frigo finchè il forno non va in temperatura.

Accendere il forno a 160°, ventilato. Quando è caldo, infornare il guscio di frolla e cuocere per 20 minuti.

Se non usate il bordo microforato, ricordate di ricoprire la base con della carta-forno e distribuirvi sopra dei fagioli, per non farla gonfiare.

Trascorsi i 20 minuti di cottura della frolla, estrarla dal forno, eventualmente rimuovere il fagioli secchi e colarvi sul fondo la crema frangipane. Ultimare la cottura per altri 20 minuti.

Sfornare, fare raffreddare e rimuovere lo stampo.

Montare il dolce.

Sistemare la crostata su un piatto di servizio, capovolgervi sopra la bavarese congelata e decorare a piacimeto.

Io ho usato crema alle nocciole, granella di nocciole e lamponi.

Enjoy!

Angela

Se ti va, dimmi cosa ne pensi:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.