I grandi lievitati anno sempre avuto il loro fascino per me: panbrioche, angeliche, trecce, croissant.

Da quando sono diventata celiaca li ho quasi completamente abbandonati perché il risultato, finora, non mi ha mai soddisfatta appieno (sapore sì, consistenza non tanto).

Quando però viene fuori una nuova farina, la speranza si riaccende e ci riprovo.

In questo caso, devo davvero ringraziare Boris Bongiovanni, le sue farine Ori di Sicilia e le sue indicazioni, perché finora non mi hanno mai delusa.

Quindi, quest’anno, Colomba!

Insieme a tantissimi auguri di Buona Pasqua per tutti voi!

Colomba pasquale senza glutine

per uno stampo da 750g

90 g di burro
la scorza di un’arancia
500 g di Miscela Oro Grandi Lievitati Ori di Sicilia
150 ml di acqua
70 g di uova intere
45 g di tuorli
25 gr di olio di semi
10 g di miele
20 g di rum
6 g di lievito di birra disidratato (in alternativa 25 g di lievito di birra fresco)
 

per la glassa

40 g di albume
55 g di zucchero a velo
50 gr di farina di mandorle
mandorle intere
granella di zucchero
 
 
Un’ora prima di impastare pesare il burro e tenere da parte. Quando ha assunto la consistenza a pomata, lavorarlo brevemente insieme alla scorza d’arancia grattugiata.
Inserire nella planetaria con gancio a foglia l’acqua, il rum, il lievito e il miele e mescolare per qualche secondo finché il lievito si è sciolto.
Aggiungere la farina e avviare la planetaria alla minima velocità. Aggiungere a filo le uova battute, i tuorli e tutti gli ingredienti mancanti.
Lasciate che l’impasto lavori a velocità medio-alta per circa 10 minuti.
Ottenuto un impasto omogeneo, farlo riposare per circa 5 minuti.
Nel frattempo, ungere un foglio di carta forno e le mani con olio, rovesciarvi la massa e lavorarla in modo da ottenere una palla.
Dividere l’impasto in due e allungare le due parti in modo che raggiungano in lunghezza le dimensioni dello stampo.
Con le mani unte di olio, trasferire l’impasto nel pirottino e schiacciarlo delicatamente fino a raggiungere le pareti dello stampo. Coprire con pellicola, facendo in modo di tenerla sollevata dallo stampo, in modo che l’impasto, lievitando, non vada a toccarla.
Porre a lievitare in forno spento con lucina accesa per circa 2 ore o finché l’impasto non avrà raggiunto 1-2 cm dal bordo.
Mentre l’impasto lievita, preparare la glassa sbattendo gli albumi per qualche secondo, insieme allo zucchero a velo. Unire poi la farina di mandorle e tenere da parte.
Quando l’impasto sarà lievitato, rimuovere la pellicola e cospargere la superficie con la glassa. Spolverare a piacere con mandorle e granella di zucchero.
Infornare a 150°C in forno ventilato per circa 50 -55 minuti.
Una volta sfornata, infilzare la colomba con degli stecchini lunghi e metterla a raffreddare a testa in giù per un paio d’ore.
Si conserva in un sacchetto di cellophane per qualche giorno.
 
 
Enjoy!
 

Angela

Se ti va, dimmi cosa ne pensi:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.