Spumini di Natale decorati

Sabato scorso, con la mia Associazione, abbiamo tenuto un laboratorio natalizio per i bambini e i loro genitori.
Ci piace, quando possiamo, trovare delle occasioni per ritagliarci dei momenti fuori dal tran tran quotidiano, per dedicare un paio d’ore solo a loro.. anzi a NOI.

Così, prima di rimanere coinvolti nel vortice degli acquisti, nell’organizzazione di cene e pranzi, abbiamo cercato delle idee simpatiche, alla portata di tutti, da poter essere realizzate in un tempo ragionevole e in cui non ci fosse da spender troppo.

Abbiamo tirato fuori dal cilindro piccole decorazioni natalizie, da realizzare con materiali di recupero: un calendario dell’Avvento, fatto con i sacchettini del pane, alberelli di Natale e renne con cartoncini e glitter.
Tantissimi glitter.
Rossi.
Qualcuno ha bisogno di glitter?
Ne ho ancora ovunque.

E poi c’era la questione della merenda.
Una torta al cioccolato, che ci sta sempre bene, e.. delle piccole meringhe, decorate a tema.

Snowman 4_

 


Possono essere usate come segnaposto, sulla tavola apparecchiata a festa.
Oppure, confezionate in un sacchettino trasparente con una bella coccarda (rossa, come i glitter, mi raccomando 🙂 ), possono essere un regalino simpatico, goloso e poco costoso per gli amichetti.

 

Snowman 3_

 

Il corpo è fatto di meringa; nasino, cappellini e sciarpine sono di pasta di zucchero; la bocca è disegnata con un pennarello alimentare e le braccia sono fatte con i rametti della menta (dopo averli lavati e asciugati, ovviamente).
Queste ultime sono le uniche parti non commestibili che si possono, in ogni caso, omettere.

Snowman 2_

 

E ora non venitemi a dire che fare le meringhe e difficile…

 

Spumini di Natale
Write a review
Print
Ingredients
  1. 160 g albumi
  2. 160 g zucchero semolato
  3. 1 cucchiaino di maizena
  4. 2 cucchiaini di aceto
Instructions
  1. Pre-riscaldare il forno a 100°.
  2. Prima di iniziare a montare strofinare la ciotola del mixer e le fruste con un pezzo di limone, per eliminare eventuali residui di grasso che farebbero sedere la meringa.
  3. Montare prima gli albumi da soli per qualche minuto per stabilizzarli, poi aggiungere lo zucchero semolato, la maizena e l’aceto.
  4. La meringa è pronta quando, sollevandone un pò con un cucchiaio, questa resta su senza scomporsi.
  5. Con una sac-a-poche o con un cucchiaio (meglio due, per aiutarsi) sistemare dei mucchietti di meringa su una teglia foderata con carta forno ma assolutamente NON IMBURRATA.
  6. Infornare per un paio d’ore in forno ventilato, abbassando la temperatura a 80°.
  7. Trascorso il tempo, spegnere il forno e lasciare i dischi dentro per qualche ora.
  8. Non vi spaventate per il tempo e per la bolletta… 80° di temperatura costante non incideranno più di tanto sui vostri consumi.
  9. L'ho già detto diverse volte ma lo ripeto, che la meringa non deve cuocere… deve solo asciugarsi, in forno!
  10. Per questo va lasciata a temperatura bassa per un lungo periodo di tempo.
  11. Normalmente io la faccio di sera e lascio asciugare tutta la notte a forno spento.
Notes
  1. Con questa dose sono venute due teglie 30x40 tra pupazzi di neve e alberelli.
  2. Dell’aceto previsto non resta poi alcun sapore (serve solo a rendere morbido l’interno della meringa).
  3. Le meringhe temono l'umidità.. non vanno messe in frigo.
  4. Aggiungendo poco colorante verde alla montata e mescolando delicatamente, ho realizzato degli alberelli di Natale che ho decorato con codette colorate.
DOLCI PASTICCI http://www.dolcipasticci.it/

Firma Biscuit

2 thoughts on “Spumini di Natale decorati

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: