Le orecchiette

Benvenuti sul mio nuovo blog.

Mi sono appena trasferita da blogger e, come quando si cambia casa, ci vuole un pò per farci l’abitudine.
Ho cercato di mantenere lo stile semplice e lineare che avevo e che mi contraddistingue anche nella cose quotidiane e, se fate un giretto tra le varie pagine, ritroverete tutte le ricette, le foto e le chiacchiere che conoscete già.
Mi piacerebbe recuperare tutti gli amici e le amiche che mi seguivano su blogger ma, visto che secondo la nuova e imperscrutabile politica di Google, non esiste più il plugin Google Friend Connect per unirsi al sito, vi chiedo, cortesemente, di ripetere l’iscrizione utilizzando uno dei canali che trovate qui a lato (Email, Bloglovin o Networkedblog).
Vi avevo parlato di una novità e sono certa che non ve lo siate dimenticati 😉

Con questo post, infatti, inauguro una nuova sezione dedicata a I cibi di casa mia, che aggiornerò mensilmente.

Cucina pugliese, dunque, senza la pretesa che sia quella “canonica”, ammesso che esista.

Solo i sapori con cui sono cresciuta, le mani della mia mamma e l’aiuto di un po’ di zie e zii che si sono “gentilmente e spontaneamente” offerti di dare il loro contributo 😀

 

Perché quest’avventura è il pretesto ideale per affidare al futuro un aspetto della tradizione non scritta della mia famiglia che rischio di perdere…
quella che una volta, magari durante le feste, riuniva a tavola anche una trentina di persone… e ho contato solo i più stretti 😉

 

Con cosa potevo iniziare, quindi, se non con LA ricetta per eccellenza?
E orecchiette siano, allora… fatte dalla mia mamma.
Solo acqua, semola di grano duro e un coltellino a punta tonda!

Siete pronti???

IMG_5864

Cominciamo!

 

Considerate all’incirca 100g di semola per persona.
Disponetela a fontana e fate un buco nel mezzo.
Versatevi dell’acqua (non calda, altrimenti l’impasto risulterà troppo “molle” e difficilmente lavorabile) poca per volta e iniziate ad amalgamarla alla farina.
Proseguite finchè non avrete raccolto tutte le briciole di impasto che si saranno formate, utilizzando qualche manciata di farina per “pulirvi” le mani quando il composto diventa troppo appiccicoso.

La pasta, alla fine, dovrà essere consistente e non troppo morbida. Se vi affondate un dito, deve conservare l’impronta, come mostrato in figura.

A questo punto, tagliatene una piccola parte per volta e tenete da parte il resto, coperto con un canovaccio, per evitare che secchi.

Iniziate a lavorarla con entrambe le mani in modo da formare un serpentello di circa 1cm di diametro.

Tagliatene un pezzetto di 1-2cm circa, tiratelo sul tagliere verso di voi con il coltellino e, infine, fatelo passare sul pollice per dargli la caratteristica forma “a coppa”.

L’interno dell’orecchietta deve risultare piuttosto sottile, a differenza del bordo che rimane più spesso.

 

 

Con il video ci capisce meglio!

 

 

Dunque si ricomincia alla grande!!!!!

Che ne dite? Ve la sentite di provarci????

😉
Potrete poi servirle con del sugo di pomodoro fresco… così:
Orecchiette al sugo

…o con la ricotta fresca di pecora o, ancora, nella versione più famosa con le cime di rapa.

Ma questa ve la racconto in una delle prossime puntate 😉

 

 

 

Con questa ricetta partecipo al contest ” La mamma è sempre la mamma “  dei blog Passione in cucina eCucinare con amore in collaborazione con Green gate.

 

 

 

9 thoughts on “Le orecchiette

  1. Tesoro mio bel trasferimento vedono i miei occhietti. Mi sono iscritta un po’ ovunque, così restiamo vicine vicine.
    Le orecchiette? Non mi sfidare perché lo ”gnocco time” sta per terminare……eh eh eh!
    Ma su che portale ti trovi? Dove lo hai acquistato l’host?
    Un abbraccio,
    Vale

    1. Cara,
      Sono ancora un pò imbranata a usare questi nuovi strumenti!!!
      Sono su piattaforma wordpress e ho trovato questo template dopo luuuuuuungo e travagliato peregrinare… Spero ti piaccia!
      Grazie per essere passata. Ora dove ti arrivano le notifiche dei nuovi post? Devo ancora capire bene…

  2. Tesoro direi che davvero hai iniziato alla grande e mi piace tanto lo stile del tuo nuovo blog….ti seguirò anche qui e magari é la volta buona che imparo a fare le orecchiette:-D!! Bacioni,Imma

  3. ciao bellissima complimenti e in bocca al lupo per il tuo nuovo angolo davvero bello…. ti abbraccio forte compaesana…..la prossima volta pero’ ti aspetto al negozio per un abbraccio dal vivo

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: