Gelatine TUTTI GUSTI + 1

Ok, ora chiudete gli occhi è immaginate una persona adulta, diciamo di 40 anni, giorno più, giorno meno, che piange davanti all’ennesima replica di un film a caso di Harry Potter (facciamo il sesto).

Di nuovo. Chiudete gli occhi e torniamo indietro di qualche anno. Provate a immaginare una persona adulta di circa 33 anni che, nel bel mezzo della notte, piange come una fontana sul finale di un libro a caso di Harry Potter (facciamo il sesto, tanto per essere coerenti).

Ecco… Quella sono io!

Ultima volta. Chiudete gli occhi e immaginate un uomo che dorme nel bel mezzo della notte…  che dorme profondamente, intendo, con tanto di bolla al naso. Immaginate che venga svegliato da una donna in lacrime, che mentre si soffia fragorosamente il naso e con l’altra mano tiene il segno sulle ultime pagine di un libro, tra un singhiozzo e l’altro, gli dice: “è mo… è mo… è morto Silente…”. E giù a piangere ancora.

Beh.. quello è mio marito!

Ho amato profondamente la saga del piccolo maghetto, pur avendola scoperta da adulta, poco prima dell’uscita in America dell’ultimo libro.
Così profondamente da aver letto l’ultimo capitolo sia in inglese che in italiano.
Non è solo una storia di magia…
C’è l’amicizia, il coraggio, la lealtà.
C’è l’amore vero che va al di lá della vita e della morte… che scopri solo alla fine… che alla Rowling serve una sola parola per definirlo, nell’ultimo libro.
C’è l’avventura, ci sono gli incantesimi e le pozioni, ci sono i tradimenti.
C’è la crescita e la maturità.
C’è la vita e c’è la morte.
E c’è la lotta tra il bene e il male, che si risolve definitivamente dopo 7 libri e 8 film.

Leggete questa storia, se potete. Perché i film non bastano. Prendete il primo libro e lasciatevi condurre a Hogwards.
E se sul treno dovesse capitarvi di comprare delle caramelle, fate attenzione alle gelatine TUTTIGUSTI+1, perché tuttigusti vuole dire DAVVERO tutti i gusti.

Io vi risparmio il gusto cerume e il gusto vomito e vi propongo, invece, il gusto arancia rossa 😉

  gelatine 1

 gelatine 2

Gelatine TUTTI GUSTI + 1

200g succo d’arancia filtrato

120g zucchero

1 limone

12g colla di pesce (1 confezione di quella Paneangeli)

zucchero bucaneve per ricoprire le gelatine (*)

 

Mettere in ammollo in acqua fredda i fogli di colla di pesce.

Spremere le arance e filtrare il succo. Mettere in un pentolino insieme allo zucchero e al limone e portare a bollore.

Strizzare la colla di pesce e  unire al liquido in ebollizione. Mescolare bene.

Foderare con carta forno uno stampo da plumcake e versare il succo (arriverà circa a 1 cm di altezza). Mettere in frigo per qualche ora.

A questo punto, potrete tagliare le gelatine nella forma che preferite, magari usando degli stampi.

Le gelatine andrebbero poi cosparse di zucchero.

Visto che però il normale zucchero semolato è igroscopico (cioè trattiene l’umidità), rischiereste di veder sciogliere le vostre caramelle. Per evitarlo, potete precedere in due modi:

1. ricopritele solo poco prima di servirle o di mangiarle

2. Usate lo zucchero bucaneve, che è resistente all’umidità.

Se non lo trovate in commercio, potete farlo così:

50g zucchero semolato 2 quadratini di cioccolato bianco 1 cucchiaino da caffè di amido di mais

Frullate il tutto e usate per rotolarvi le gelatine.

gelatine 3 gelatine 4

 

 

 

Con questa ricetta partecipo al contest Fiabe e ricette per tornare bambine in cucina…., di Coccolatime

Fiabe e ricette per tornare bambine in cucina….

7 thoughts on “Gelatine TUTTI GUSTI + 1

  1. Non ero ancora sposata ed ero un po’ più giovane ma ho pianto anche io e piango ancora…. Harry per sempre! ❤️

  2. ahahhahahaa povero marito e povero Silente!!! anche a me piacciono da morire i libri fantasy…ma preferisco il signore degli anelli e l’hobbit…le saghe fantastiche…ti comprendo benissimo..queste gelatine sono perfette!!!! e devono essere buonissime…io le amo!!! grazie per aver partecipato al mio contest….

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: