Settimane e settimane senza alzare frusta, senza setacciare lievito e farina, le uova solo nella frittata, un solo post sul blog nell’ultimo mese e mezzo (sto parlando da dietro la lavagna e sono in ginocchio sui ceci).

E poi ti toccano tre torte in due giorni.

Per un’occasione speciale, tra l’altro… perchè, puntuale come Santo Stefano il giorno dopo Natale, ogni anno a marzo arriva il compleanno della figliola n°1.

Tutte le sue amichette, sorella compresa, a festeggiare ai gonfiabili (luoghi di perdizione per bambini sotto i 10 anni… perdizione nel senso che sai quando entri ma non sai quando esci.. ti ci perdi dentro!).

Lei no!

Lei dice: “mamma, i gonfiabili non li voglio… per il mio compleanno mi fai una di quelle cose che sai fare te? Una cosa con Harry Potter o con i Lego”

Panico!

La cosa che so fare meglio in questo periodo e rifugiarmi in qualche luogo nascosto della casa col naso infilato nel kindle 😛

Ma tant’è!

A meno di una settimana dalla data fatidica mi costringo a concentrarmi: butto giù l’idea, faccio una bozza della torta, prendo due o tre cosine al volo su Amazon e zacchete… tiro fuori una festa di compleanno a tema Harry Potter!

La verità è che Elisa si è fatta un pò prendere la mano da questa storia.. diciamo pure che il mio amore viscerale per il maghetto l’ha contagiata 😉 

Io poi, in verità, mi ci sono divertita da matti!

Ecco quello che ho combinato…

Harry Potter Cake 7

Le decorazioni sono state fatte per metà a mano e per metà al computer, perché volevo riprodurre con precisione i dettagli. Alla fine però la torta è completamente commestibile, visto che anche le cialde sono in pasta di zucchero.

Ovviamente, anche il lavoro di grafica al computer l’ho realizzato io.

Lo stemma di Hogwards…

Harry Potter Cake 2

Sulla parte laterale della torta c’è il portico della scuola che spesso viene spesso inquadrato nei film. Attraverso di esso ho voluto mostrare le ambientazioni tipiche della storia.

Qui c’è la stazione di King’s Cross con l’Espresso per Hogwarts, che parte dal binario 9 e 3/4…

Harry Potter Cake 3

 

il castello…

Harry Potter Cake 4

 

Diagon Alley e il Paiolo magico…
Harry Potter Cake 5

Ci tenevo a inserire la Mappa del malandrino, che è una delle cose che hano affascinato di più mia figlia. Non avete idea di quante versioni riprodotte da lei girino per casa mia…

E ovviamente la bacchetta: legno di agrifoglio e piume di fenice nel nucleo… rigorosamente in pasta di zucchero!

Harry Potter Cake 6

Alla festa non potevano mancare un pò di boccini d’oro di riserva.. con tante cercatrici sguinzagliate!

Qui ho solo ritagliato delle ali su carta lucida per incollarle ai Ferrero Rocher!

Boccino dOro

 

Un regalo graditissimo da cui non si separa più… il giratempo di Ermione!

Harry Potter Cake 8

Gli inviti per le amichette…

IMG_7365

E infine un saluto dal mio cuore, che ogni giorno che passa ci rende sempre più orgogliosi di lei!!! Buon settimo compleanno, tesoro…

..dal binario 9 e 3/4, ovviamente!

Platfomr 9

 

Naturalmente, se non conoscete la storia di Harry Potter, non avrete capito nulla del post… Sappiate che vi perdono, ma rimediate quanto prima mrgreen mrgreen mrgreen

Ah.. la torta “sotto” era la solita che trovate qui. Dopo tutto questo lavoro non potevo mica pure mettermi a cercare qualcosa di nuovo!

 

Firma Biscuit

7 Comments
  1. Che lavoro O_O avrei voluto avere anch’io una mamma così! Complimenti e ancora tanti auguri alla piccola maghetta ^_^

  2. Complimenti bellissima torta.
    Ma lo sai che anche mia figlia si chiama Elisa e ama Harry Potter?
    A me ha chiesto la torta in stile Grifondoro….

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: