Crema pasticcera senza glutine

Come fate voi la crema pasticcera?

Solo tuorli o anche albumi?

Farina o amidi?

Latte più panna?

Vi mostro questa versione senza glutine, alla vaniglia. Mi è servita come base per una crema diplomatica e per un dolcino da 1000 calorie a fetta ( 😀 ) che vi mostrerò nei prossimi giorni ;).

La foto è penosa, me ne rendo conto, ma la crema è davvero buona, con la maizena al posto della farina, e merita di essere provata anche se non avete un celiaco a cena.

 

Crema GF

 

Crema pasticcera senza glutine

3 tuorli d’uovo

110 g di zucchero

40 g di Maizena*

500 ml di latte

1 baccello di vaniglia

 

Tagliate per il lungo la bacca di vaniglia e, facendo scorrere all’interno la punta di un coltello, raccoglietene i semi.

Mettete a scaldare il latte con la vaniglia.

Nel frattempo, su fuoco dolce o a bagno-maria, sbattete i tuorli con lo zucchero, aggiungete la maizena e, a filo, il latte caldo, continuando a mescolare finchè la crema non addenserà, staccandosi dalle pareti del pentolino.

Coprite la superficie con della pellicola a contatto con la crema e mettete a raffreddare.

 

Una volta fredda, mettete in frigo fino al momento dell’utilizzo.

 

* Se state preparando questa crema per un celiaco, assicuratevi che la maizena abbia la scritta Senza Glutine o che sulla confezione ci sia il marchio della Spiga barrata o, in ogni caso, verificate sul prontuario Aic.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

6 thoughts on “Crema pasticcera senza glutine

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: