Cheesecake alla Nutella senza cottura

Avvolte, ritornano.

Avvolte da una cappa di afa e caldo assurdi.
Avvolte da una insistente forma di apatia che lega mani e piedi e costringe ad arrancare alla ricerca dei punti meno caldi dell’ufficio e della casa.

Riusciranno i nostri eroi ad arrivare alle agognate ferie? Difficile dirlo.
Per ora restano un miraggio lontano e si incidono tacche su ipotetici muri, per scandire il tempo che manca.

Tanta stima per le colleghe blogger che continuano a sfornare leccornie con il caldo torrido di questi giorni.
Per carità, il forno lo accendo pure io, per cuocerci una pizza salva cena.
Ma poco altro.
Roba che la butti giù e hai già dimenticato cosa fosse.

Tranne che poi ricevi un invito a cena e ti offri di portare il dolce, che in fondo in fondo hai ancora una reputazione da difendere e un blog da onorare… e non pubblichi nulla da due settimane.
Così metti su un cheesecake… senza cottura, per carità.
Na roba che basta una mescolata e via.
Poca spesa (di energie) e tanta resa.

 

_Cheesecake nutella 2

 

Il risultato però è assicurato.. e alla fine è quello che conta!

_Cheesecake nutella 3

 

 

Cheesecake alla Nutella senza cottura

250 g wafer al cioccolato (i miei erano senza glutine)
100 g burro sciolto e freddo

250 g panna fresca
100 g zucchero
essenza di vaniglia
1 cucchiaino e mezzo di agar agar
250 g philadelphia
200 g crema spalmabile alla nocciola

Frullare i wafer con il burro e versare il composto ottenuto sul fondo di uno stampo apribile da 24 – 26 cm di diametro, dopo averne rivestito i bordi con carta forno.
Mettere un frigo a rassodare per circa 30 minuti.

In un tegamino mescolare a freddo 100g di panna (togliendoli dal totale) con lo zucchero e l’agar agar, poi mettere su fuoco dolce e contare almeno 2 minuti e mezzo a partire dal bollore, facendo attenzione a non far trabordar tutto.
Trascorso il tempo, spegnere e unire l’essenza di vaniglia e il resto della panna, in modo che il composto si raffreddi un pò.
Mescolare infine il mascarpone e la crema spalmabile, amalgamando fino ad ottenere un composto omogeneo (io ho infilato tutto nel frullatore e nel tempo di un giro di lame era fatto).
Versare tutto sulla base di biscotti e lasciar rassodare per qualche ora in frigo.

Decorare a piacere.

_Cheesecake nutella

 

Nota

Vi ricordo che per attivare l’agar agar è necessario farlo bollire per almeno 2 minuti e mezzo in una parte del liquido previsto dalla ricetta.

Se avete più confidenza con la colla di pesce, potete sostituirlo secondo le dosi che siete abituati ad usare.

 

Firma2

9 thoughts on “Cheesecake alla Nutella senza cottura

  1. Un’idea davvero golosa e semplice..da replicare quanto prima 🙂
    Buona settimana cara <3
    ps: aspettati il mio contatto x un itinerario dettagliato del Salento 😛

  2. Dirti che è una goduria credo che tu già lo sappia.
    Il forno?accendo poco e lontano dalle ore calde…a volte vado a letto all’una di notte per terminare una cottura, ma di più non posso.
    Intanto questa cheesecake non ha nulla da invidiare a quelle cotte….cremosa al punto giusto come piace a me e cioccolatosa da matti.

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: