Diciamo che ci ho preso gusto.. con i contorni.

Anche se questo sembra più uno snack!!!

Qualcuno, non ricordo più chi perchè son passati tanti anni, postò su Coquinaria questi benedetti fagiolini e da allora, in casa mia, son diventati un must.

Le mie bimbe son capaci di mangiarne una vaschetta intera alla volta, manco fossero patatine!

Se i vostri bimbi non amano particolarmente questo tipo di legume, state pur certi che, presentato in questo modo, lo mangeranno senza battere ciglio.

 

Fagiolini crisp

 

E si che i fagiolini sono una miniera di micronutrienti… vitamine A, C e K sono presenti in abbondanza, così come i sali minerali: potassio, calcio, fosforo e ferro.

Al tempo stesso, sono poveri di grassi e carboidrati, a differenza dei fagioli secchi o degli altri legumi.

Cucinati in questo modo, poi, senza eccessivi grassi e senza la cottura in acqua, i preziosi nutrienti non vengono dispersi.

 

Fagiolini crisp 2

 

 

 

 

Fagiolini crisp

259g fagiolini

1 manciata di pangrattato (io senza glutine)

olio, sale

 

Pulite i fagiolini eliminando il peduncolo in cima, lavateli e assorbite con un panno l’acqua in eccesso.

Sistemateli in una ciotola capace di contenerli e irrorateli con olio. Mescolate con le mani affinchè si ungano tutti.

Spolverate con pangrattato e mescolate con le mani affinchè il pangrattato si attacchi ai fagiolini unti.

Trasferiteli su una teglia e, qua e là, fate scivolare qualche goccia d’acqua, affinchè non secchino troppo prima di esser cotti (giusto un dito, eh!)

Lasciate cadere sulla teglia anche i grumi di pangrattato che non sono rimasti attaccati.. faranno una crosticina croccante irresistibile!

Cuocete in forno tradizionale a 180°, fino a doratura.

Io li ho cotti per 10 minuti nel microonde con la funzione crisp automatica, fermando ogni tanto per rigirare.

Salate e servite.

 

Con quest a ricetta partecipo al contest Colesterolo “cattivo”? No grazie!, organizzato dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, nella categoria SPECIAL KIDS

 

 

Firma

4 Comments
  1. Ciao Angela ma che carino il tuo blog! Ho visto un sacco di belle ricette, anche questi fagiolini sono una bella idea, in effetti è una verdura che non si presta a molte variazioni ma questa è proprio simpatica. Un saluto, Angela

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: