Un’altra ricetta con la ricotta.

Sarà perchè è molto versatile, sarà perchè è uno dei sapori della mia infanzia.. fatto sta che non manca quasi mai nel mio frigorifero… quella buona, ovviamente, rigorosamente di pecora!
Ieri sera ho imbastito questo dolce in pochi minuti… raccattando da frigo e dispensa.. e anche per questo ve lo consiglio.






Ho casualmente trovato un pò di biscotti al burro di arachidi che avevo nascosto alle golose boccucce delle mie figliole… saranno stati 150g.
Li ho frullati con circa 20g di burro e col composto ottenuto ho ricoperto il fondo di una tortiera piccolina (20cm).
Se, come probabile, non avete biscotti al burro di arachidi da smaltire, potete usare rimasugli di biscotti secchi vari, aumentando però la quantità di burro a 80-100g.
Senza sciacquare il boccale del mixer, ho frullato 250g di ricotta con 100g di zucchero, poca panna fresca (eventualmente, in alternativa, un pochino di latte) e zeste d’arancia.
Ho versato sulla base, cosparso di gocce di cioccolato e infilato in forno per una mezz’oretta a 180°.

Lasciate raffreddare (stamattina era spettacolare!).








Con questa ricetta partecipo al contest di La mia cucina improvvisata



One Comment

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: