Mi sono resa conto, scrivendo il post della colomba, che nel blog ho pochissime ricette legate al menu di Pasqua.

Ed è strano, perché è una festività che tradizionalmente trascorriamo a casa e che, quindi, non mi fa risparmiare le ore ai fornelli.

Per compensare la mancanza, ho pensato di condividere con voi almeno questo antipasto sfizioso, copiato spudoratamente alla bravissima Ambra, che a tavola è andato a ruba e che ha incuriosito e divertito tantissimo le mie bambine.

La cosa bella è che si fa in un attimo e, per di più, il giorno prima.

Pronti a scoprire come?

Uova colorate alla barbabietola

6 uova
2 barbabietole già cotte
100g di maionese
1 cucchiaino di senape medi
1 cucchiaio scarso di capperi dissalati
3 cetriolini sottaceto
1 rametto di prezzemolo

Fiori eduli e erbe aromatiche per guarnire

 

Rassodare le uova facendole cuocere in acqua e aceto. Farle raffreddare completamente e poi sgusciarle con delicatezza.

Frullare le barbabietole conservando tutto il loro succo, aggiungendo poca acqua, e con la purea ottenuta ricoprire completamente le uova sode, in modo che siano completamente immerse. Coprirle e lasciarle in frigorifero per tutta la notte.

Togliere le uova dal frullato di barbabietola, sciacquarle e tamponarle con carta da cucina.

Tagliarle a metà, raccogliere i tuorli nel mixer e aggiungere gli ingredienti della salsa remoulade (maionese, senape, capperi, cetriolini, prezzemolo) .

Frullare tutto fino ad ottenere una crema omogenea, eventualmente regolando di sale.

Con l’aiuto di una sac a poche riempire le uova e guarnire a piacere con fiori eduli e foglioline di aromatiche. Servire.

Enjoy!

Angela

Se ti va, dimmi cosa ne pensi:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.