Se sul blog troverete poche ricette di Pasqua, non avrete avrete invece difficoltà a trovare diverse varianti di pavlova.

E’ un dolce che adoro perché fatto con la meringa e la panna montata e perchè si può declinare in infinite varianti: tutte quelle che la fantasia vi suggerisce.

Questa, per esempio, è una versione primaverile, guarnita con frutti gialli, pesche e albicocche, che introducono la bella stagione e fanno venire voglia di cose fresche e poco elaborate.

 

Pavlova di primavera

Per la base

150g albumi
159g zucchero semolato
1 cucchiaino di maizena
2 cucchiaini di aceto

250 ml panna montata
60-70 g zucchero (secondo il gusto)

4-5 passion fruit
zucchero (la quantità dipende dal peso del succo di passion fruit ottenuto)
4-5 mirtilli
ananas, pesche, albicocche sciroppati o altra frutta gialla di stagione
fiori eduli per guarnire

Pre-riscaldare il forno a 100°.
 
Prima di iniziare a montare strofinare la ciotola del mixer e le fruste con un pezzo di limone, per eliminare eventuali residui di grasso che farebbero sedere la meringa.
 
Montare prima gli albumi da soli per qualche minuto per stabilizzarli, poi aggiungere lo zucchero semolato, la maizena e l’aceto.
La meringa è pronta quando, sollevandone un pò con un cucchiaio, questa resta su senza scomporsi.
Disegnare su due fogli di carta forno due cerchi identici e, al loro interno, stendere la montata di albumi (con un cucchiaio o con la sac a poche), creando un piccolo avvallamento nel mezzo per far posto, poi alla panna.
 
Infornare per tre ore in forno ventilato, abbassando la temperatura a 70°.
Trascorso il tempo, spegnere il forno e lasciare i dischi dentro per qualche ora (o anche per tutta la notte).
 
Preparare la coulis di passion fruit ricavando la polpa dai frutti, dopo averli tagliati a metà e aver raccolto il succo.
Filtrare la polpa attraverso un colino, schiacciando bene i semini per recuperarne il più possibile. Tenere da parte i semi.
Pesare il succo ottenuto e aggiungere pari peso di zucchero.
Mettere tutto sul fuoco, compreso un cucchiaio dei semini tenuti da parte (non tutti, altrimenti diventano fastidiosi da mangiare) pe qualche minuto. Far raffreddare.
 
Quando la base di meringa è pronta, montare la panna con lo zucchero e disporre i frutti gialli sulla pavlova.
Nappare con il succo dei passion fruit e finire con i mirtilli e i fiorellini.

Riporre in frigo fino al momento di servire.

Enjoy!

Angela

Se ti va, dimmi cosa ne pensi:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.