Torta rovesciata alla pesca

Domenica scorsa sono stata impegnata in uno showcooking.

E’ stata un’esperienza nuova per me, che ho affrontato con un filino di ansia perchè volevo che fosse tutto perfetto.. e al tempo stesso ero stanchissima e non credevo sarei riuscita a portarlo a termine.
Per fortuna poi, un folto gruppetto di amici che si è radunato attorno a me mi ha tranquillizzata.. e la curiosità e i complimenti della gente che ha iniziato a fermarsi per guardarmi intrecciare i pani dolci (panbrioches a forma di fiore con la Nutella, angelica con marmellata di lamponi e cinnamon rolls) mi ha riempito di soddisfazione.

Insieme al fatto che si son spazzolati in un baleno i dolci che avevo preparato.

Qualcuno s’è portato via dell’impasto crudo da cuocere a casa mrgreen mrgreen mrgreen

Qualcuno ha mangiato direttamente i cinnamon rolls CRUDI rolleyes rolleyes rolleyes

Parliamone!

 

Però la ricetta di oggi è un’altra mrgreen

 

_Upside down peach cake

 


Mi piacciono un sacco le torte rovesciate alla frutta perchè la superficie resta bella umida, un pò acidula un pò caramellata.

Da sveno!

 

_Upside down peach cake 2

 

Torta rovesciata alla pesca

150 g farina 00 (io senza glutine)
200 g zucchero
120 g di latte
90 g burro
2 cucchiaini di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di sale
essenza di vaniglia
2 uova
50 g di burro
110 g di zucchero muscovado
4 – 5 pesche

Scaldare il forno a 180°C.
In un recipiente, mescolare la farina setacciata, il lievito e il sale.
Montare il burro con la zucchero per qualche minuto, finchè divenda soffice e chiaro.
Poi aggiungere le uova, una per volta, continuando a montare.
Abbassare la velocità del mixer e aggiungere la farina in 3 volte, alternandola con il latte finche tutto non è ben amalgamato.

Mettere in una padella sul fuoco lo zucchero con uno o due cucchiai del succo delle pesche appena pulite e tagliare in fettine.
Far fondere completamente lo zucchero, facendo attenzione a non bruciarsi perchè raggiunge temperature molto elevate. Quando è fuso, aggiungere il burro e le fettine di pesca, rigirandole bene nello sciroppo per glassarle.

Trasferire le pesche con il loro sciroppo il uno stampo imburrato, sistemandole in un solo strato e versarvi sopra l’impasto montato.

Infornare per circa 30 minuti, far raffreddare leggermente e sformare in un piatto da portata.

Servire il dolce tiepido o a temperatura ambiente.

_Upside down peach cake 3

 

Firma2

 

4 thoughts on “Torta rovesciata alla pesca

  1. Complimenti cara, non oso immaginare l’emozione di questa nuova esperienza che sono certa non sarà nemmeno l’unica 🙂
    La torta è fantastica sia nell’aspetto che nel gusto (ci metterei la mano sul fuoco..)..quanto vorrei fare l’assaggio…

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: