Torta Frozen per Giorgia e Sarah

Torta Frozen

Frozen, il film della Disney uscito lo scorso Natale, è stato il primo film che le mie bimbe hanno visto al cinema. Un film che parla di sorelle.

Loro ne sono rimaste incantate, un pò per la storia, un pò per le splendide canzoni (Serena Autieri che doppia Elsa è fenomenale), un pò per l’atmosfera magica che solo il cinema sa regalare.

Ovviamente, dopo la prima, lo abbiamo rivisto ALMENO una volta al giorno per diversi mesi, tanto che potrei, in qualunque momento e anche qui, ora, snocciolare le battute di tutti i personaggi o mettermi a cantare Let it go pure in spagnolo.

Non ci giurerei ma potrei addirittura ghiacciare il pavimento della sala, qui a casa mia, con un colpo di tacco 😉

Non stupisce che alle bimbe piaccia tanto.

Elisa ha voluto Elsa sulla sua torta di compleanno, lo scorso marzo, e tutt’ora quello è il post più visitato di questo blog con quasi il 15% delle visualizzazioni totali.

Magari anche voi l’avrete visto e probabilmente vi sarà piaciuto, ma forse non sapete che:

  • Frozen è il film d’animazione della Disney che ha incassato di più e, a 8 mesi di distanza dalla sua uscita, è risultato essere  il quinto incasso più alto della storia del cinema
  • Ha vinto 2 Oscar: Miglior film d’animazione e Miglior canzone
  • E’ il primo film della Disney in cui, a sciogliere l’incantesimo non è il bacio di un innamorato ma l’amore tra due sorelle. Indovinate un pò… Questa è la cosa che, personalmente, ho amato di più.
  • Nella scena dell’incoronazione di Elsa, a un certo punto, tra il pubblico, appaiono Rapunzel e Eugene che passeggiano in mezzo agli altri abitanti del regno. Molto Hitchcockiano 🙂
  • Ben 50 persone hanno lavorato sulla tecnologia necessaria a realizzare la scena in cui Elsa costruisce il suo castello di ghiaccio. 50!!!
  • E’ stato sviluppato un software ad hoc per gestire i capelli di Elsa (Parliamone! Chi sono io per riuscire ad avere un aspetto anche solo vagamente presentabile ogni mattina senza un minimo aiutino???)
  • La sua treccia è stata realizzata (disegnata) con ben 420.000 capelli. La povera Rapunzel ne aveva SOLO 27.000!!!!

Mesi di lavoro e un dispiego di mano d’opera non indifferente per fare la magia, come dice Anna.

 

Elsa e Anna 1

Per fare la mia torta c’è voluto un pelino meno, ma un pochino di magia ce l’ho messa pure io.

La magia che ha fatto illuminare gli occhi di due bimbe, Giorgia e Sarah, amiche da sempre, nel giorno del loro compleanno.

Perchè quando hai 6 anni, l’espressione “amiche da sempre” vuole davvero dire tutto!

E un’amicizia pura e sincera, al pari dell’amore fraterno, scioglie qualsiasi incantesimo. Più del bacio di un innamorato.

Ancora buon compleanno, splendide ragazze!

 

Elsa e Anna 2

 

La torta era una Brown Velvet e, visto che ricevo sempre  tantissime richieste di spiegazioni su come realizzare questo personaggio in 2D, vi metto un pò di foto sparse…

 

 

Firma

4 thoughts on “Torta Frozen per Giorgia e Sarah

  1. E’ meravigliosa, e sì, la torta di tua figlia l’avevo vista anche io, e posso dirti una cosa? Forse questa seconda versione è ancora meglio della prima! Troppo bella. Il cartoon ancora non ho avuto il piacere di vederlo, anche se ripeto quasi tutte le sere a mio marito se me lo scarica e me lo fa vedere, anche da sola, visto che a lui sti cartoni non piacciono moltissimo. Ma ho una curiosità tremenda, io che con Disney ci son cresciuta!
    Ancora brava brava e brava Angela!

    1. Grazie, Vale.
      La torta di Elisa è stata forse la più difficile da affrontare, in assoluto, per il particolare periodo in cui mi trovavo, quindi son contenta di vedere che piace.
      Frozen merita di esser visto 😉

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: