Quilling Heart Tutorial

Come promesso qui, nel post di oggi inserisco un piccolo tutorial per spiegare come ho realizzato il cuore con la tecnica quilling, per la torta di San Valentino.

Prima di cominciare, una premessa è d’obbligo.

Il quilling è una tecnica applicata al cartoncino, con cui si realizzano decorazioni bellissime e piuttosto complesse.

 

L’effetto sulla pasta di zucchero, ovviamente, non è lo stesso ma può risultare comunque molto gradevole. La differenza sta soprattutto nello spessore delle striscioline da applicare che non può essere sottile come quello della carta. Rendere i piccoli dettagli, quindi, è difficile.

Non sono assolutamente un’esperta (nè con la carta nè con la pasta di zucchero); in questo piccolo tutorial vi spiego semplicemente come ho realizzato il cuore.

 

Quilling Heart Tutorial

arrow

Scegliete un disegno da realizzare.

Prima di iniziare, è sempre bene avere un'idea di come deve svilupparsi il disegno. Cercate un'immagine che vi piace o, se l'avete già in testa, buttate giù uno schizzo. Se lo mettete sotto un foglio di carta forno, vi tornerà utile per seguire il disegno con la pasta. A me piaceva lo stile di questo cuore, realizzato però con la carta.
close
info:
arrow

Prendiamo della pasta di zucchero colorata

A seconda della necessità, si può usare della "gum paste" o aggiungere della gomma adragante per far asciugare prima la composizione. Io ho usato la gum perchè avevo bisogno di ottenere un pattern rigido da posizionare sulla torta solo alla fine. Ma potete costruire il vostro disegno direttamente sulla torta e in questo caso è sufficiente solo la pasta di zucchero.
close
info:
arrow

Stendete la pasta

Lo spessore dipende dal tipo di disegno. Se il disegno richiede dei dettagli di piccole dimensioni, lo spessore deve essere più sottile. Se siete alle prime armi, tenetevi sui 3mm. Spessori inferiori a 1mm sono difficili da far stare su (la pasta di zucchero non è proprio come la carta) e superiori a 3mm danno un disegno più grossolano. Se siete alle prime armi, tenetevi sui 2mm. Tagliate la pasta cercando di ottenere delle striscioline si altezza pari a circa 5mm. Aiutatevi con un righello o con l'apposito attrezzo.
close
info:
arrow

Sovrapponete le striscioline

Usare diverse gradazioni di colore dà un effetto di riempimento e spessore molto gradevole. In questo caso, io volevo che fosse ben evidente il cuore rosso su fondo bianco. Per questo motivo le mie striscioline sono tutte rosse. Sovrapponete le striscioline. Le mi erano 6 perchè il pattern che volevo ottenere richiedeva 6 riccioli di lunghezza diversa.
close
info:
arrow

Appiattite una delle due estremita'

Con la carta, quest'operazione non è, ovviamente, necessaria. Con la pasta di zucchero serve, da un lato, ad attaccare le striscioline le une alle altre, da un altro ad assottigliare l'estremità che altrimenti resterebbe troppo spessa.
close
info:
arrow

Pareggiate la punta

Tagliate la parte irregolare della punta. Assicuratevi di non aver allargato le striscioline dopo averle appiattite. In questo caso, sistemate la forma. L'altezza delle singole strisce deve rimanere uniforme per tutta la lunghezza.
close
info:
arrow

Separate bene le strisce

Iniziate a ricreare la forma che desiderate ottenere. Se i bordi sono irregolari, sistemateli delicatamente con un dito o con l'apposito attrezzo.
close
info:
arrow

Iniziate ad arrotolare

Questa è la parte più divertente. Arrotolate le estremità libere dei nastrini di pasta di zucchero. Vi accorgerete che difficilmente riuscirete ad andare perfettamente dietro al disegno, perchè lo spessore della pasta di zucchero non ve lo consente. Del resto, è anche bello lasciare spazio ad altre possibilità e seguire forme, secondo il proprio gusto e la propria idea di ciò che si vuole ottenere. Sbizzarritevi!
close
info:
arrow

Sistemate i dettagli

Una volta che il disegno ha preso forma, sistemate i dettagli, la posizione dei ricci e pensate ad eventuali accessori da aggiungere una volta completato il tutto.
close
info:
arrow

Rifinite

Trasferite il tutto su un vassoio rigido coperto di carta da forno. Con un pennello bagnato d'acqua attaccate eventuali parti che non stanno ancora insieme. Può accadere che le striscioline si "siedano"; quest'effetto è un pò bruttino quindi, ora che non dovete più spostare il disegno prima dell'asciugatura, raddrizzate ben bene le strisce in modo che siano ben ritte e non mosce. Il mio cuore è lucido perchè mentre attaccavo bene tutte le parti, ho finito per spennellare tutto. Ma l'ho fatto perchè stavo usando la gum paste. Se usate solo la pasta di zucchero, NON fatelo. Mettete il tutto ad asciugare bene.
close
info:
arrow

Posizionate il disegno

Se non avete realizzato il disegno direttamente sulla torta, quest'operazione è piuttosto delicata. Non provate a prenderlo con le mani, rischiereste di romperlo. Appoggiatelo con tutta la carta forno sulla torta e poi DELICATAMENTE cercate di sfilarla. Quando l'avete trasferito, impreziosite eventualmente il lavoro con piccole decorazioni, secondo il vostro gusto.
close
info:

Questo, invece, è stato il mio primo tentativo. Come potete notare, avevo tenuto lo spessore delle strisce di pasta un pò più grosso; però avevo usato diverse sfumature di colore per i soggetti.

Quilling 5Che dice, vi va di provare e farmi sapere??? 😉

14 thoughts on “Quilling Heart Tutorial

  1. Angela sono senza parole!!! 🙂
    ma che meraviglia…penso che proverò il quilling ma…con il cartoncino!! con la pasta di zucchero non ho grande dimestichezza 😀
    un bacione grande!

  2. Wow è stupendo! Ma non riesco a ingrandire lo schema per leggere correttamente e nell’ordine giusto il tutorial 🙁 vorrei farlo per la torta du compleanno del mio boy…. :*

    1. Ciao Deborah,
      son contenta se il mio tutorial può esserti utile! 🙂
      Effettivamente non riesco a ingrandire nemmeno io le immagini, probabilmente perchè ho usato un plugin per fare la tabella.
      La descrizione si riferisce all’immagine al lato (a dx o a sx).
      Se hai qualche dubbio particolare dimmi pure e cercherò di aiutarti come posso.
      Grazie ancora per essere passata!

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: