Forse non lo sapete ma in giro per il web c’è questa nuova moda. Ovviamente nata negli Stati Uniti.

Solo che stavolta non si tratta di un dolce ipercalorico e non ha nulla di eccessivo, come sono spesso le cose che arrivano da oltreoceano.

Oserei addirittura affermare… ma non vorrei sbilanciarmi troppo.. che trattasi di qualcosa di salutistico.

Gli americani la chiamano SPA Water.

Io ci ho pensato un pò ma poi mi è parso brutto metterlo come titolo del post 😀 …e non essendo riuscita a trovare un’espressione che rendesse bene il significato, l’ho chiamato, impropriamente, Infuso rinfrescante.

 

0_h20

 

Avete presente quando vi dicono che bisogna bere, bere, bere, bla bla bla…?

Io bevo litri d’acqua al giorno, senza problemi. Non mi sposto mai senza la mia bottiglietta. Ma ci sono tante persone che conosco che non riescono a mandarla giù, nemmeno per necessità, manco fosse candeggina.

 

0_succhi 3

 

Il principio di questo infuso a freddo è lo stesso di quando al bar o al ristorante chiedete una fettina di limone nel bicchiere d’acqua.

Ecco.. sappiate che nell’acqua potete metterci, non solo il limone, ma anche altri frutti o erbe aromatiche ottenendo, di volta involta, un effetto digestivo, depurativo, diuretico e via dicendo, a seconda delle combinazioni di frutti che scegliete.

0_succhi

 

Intendiamoci, non è come bere un succo (mica si può sempre buttar giù roba zuccherata o gassata!!!). Sempre acqua è!

Ma con un retrogusto diverso, a seconda dei frutti e delle erbe che scegliete, e con le proprietà nutritive rilasciate nel processo di infusione.

 

Io ne ho preparati 3 diversi:

  • ai mirtilli e rosmarino 

Il rosmarino è un ottimo tonico, mentre le proprietà dei mirtilli sono note, soprattutto a chi soffre di capillari fragili (e d’estate andrebbero protetti ancora di più per via del calore e delle esposizioni al sole)

Non esagerate col rosmarino, che ha un sapore molto forte.

0_Mirtilli

 

  • lamponi, lime e menta

Rinfrescante e sfizioso

0_lamponi

  • anguria, zenzero e basilico

Di questo dovrei berne a barili, perché quest’accoppiata stimola il metabolismo e depura.

0_succhi 2

 

 

Vi spiego come fare ma, l’avrete capito da soli, è una NON-RICETTA.

 

Infuso rinfrescante

1 litro d’acqua

frutta a vostra scelta, pulita e tagliata a pezzi

erbe aromatiche a vostra scelta

se volete, un cucchiaino di miele, che è comunque un’antisettico naturale e ci sta bene (scioglietelo prima in poca acqua tiepida e poi versate tutto nella caraffa fredda).

Mettete in infusione la frutta e le erbe nell’acqua e poi mettete in frigo.

Bevetelo nell’arco della giornata.

 

Note

Regolate le dosi dei frutti secondo il vostro gusto ma non esagerate con le erbe aromatiche che hanno, in genere, un sapore molto forte e rischierebbero di sovrastare tutto.

(Io ho esagerato per rendere l’idea e per fare delle foto allegre e colorate 😀 😀 😀 , non serve mettere un intero cespuglio di rosmarino)

Potete usare la frutta che vi piace di più: pesche, melone, ananas ecc.. non vi resta che assecondare la vostra fantasia e i vostri gusti!

 

5 Comments
  1. Ciao tesoro mio, riesco solo ora a passare a salutarti e a ringraziarti x la calorosa accoglienza di benvenuto che hai lasciato nel mio blog..mi ha fatto un immenso piacere..proprio come mi farebbe piacere una fresca pausa con questo delizioso infuso 😀
    Buon we cara e a presto <3

  2. Adoro le acque aromatizzate.
    E poi diventano un “mangia e bevi”.
    In estate sono il top e le tue sono sicuramente deliziose!!
    Complimenti 🙂

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: