Beh, questa non è proprio una ricetta.. è solo un modo per passare dal contorno al panettone senza perdere l’esercizio del masticare 😛

E’ che gli ultimi giorni a ridosso del  Natale son sempre quelli più frenetici e io, che son donna dell’ultimo minuto, mi ritrovo a correre come una forsennata a caccia degli ultimi regalini, visto che i primi 20 giorni del mese son volati senza che me ne accorgessi!

A proposito… avete scritto la letterina a Babbo Natale?

La mia Aurora ha chiesto un fratellino eek eek confused confused

Lo chiamerebbe Alessio!

Secondo voi, una chitarra può andar bene, al suo posto???? mrgreen mrgreen mrgreen mrgreen mrgreen

 

Datteri e mascarpone 2

 

 

 

Datteri e mascarpone 1

 

 

Datteri farciti con mascarpone al rum

18 datteri (meglio se al naturale)
50 g zucchero al velo
150 g mascarpone
1/2 cucchiaino  cannella
9 gherigli di noce
Rum

 

Le dosi sono indicative, regolatevi secondo gusto.

Incidete i datteri per lungo, eliminate il nocciolo e tenete da parte.

In una ciotola, lavorate insieme il mascarpone con lo zucchero, la cannella e il rum.

Farcite ogni dattero con la crema ottenuta e guarnite con mezzo gheriglio di noce.

Sistemate nel piatto e servite.

 

Firma2

 

2 Comments
  1. ahahah…penso che si accorgerebbe della differenza..tu che dici??
    Dai stringi i denti che ormai ci siamo e poi finalmente ci sarà un sospiro di sollievo collettivo ^_^
    Ottimi i datteri, io li adoro al naturale e così farciti non li ho mai assaggiati ma mi fanno troppa gola 😛
    Buon we cara <3

  2. Bah….più che una chitarra prenderei un bambolotto di quelli che fanno pipì e pupù e direi a tua figlia “adesso accudiscilo tu così capisci perché mamma non ti regala un fratellino!” …. anche se in realtà, se avessi potuto, avrei desiderato avere per casa almeno 3 figli, sai com’è, dopo due femmine (le tue) forse tua figlia non ha poi tutti i torti nell’agognare un fratello!
    Daaaaai Angela, intanto mangiando questi datteri ripieni, mi riempio il cuore e lo stomaco, il che non guasta mai.
    Un abbraccio forte.

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: