Crema al succo d’arancia

Ieri sera sono stata ospite, nuovamente, alla radio 🙂

Radio Pistoia mia ha ospitato per una seconda intervista, stavolta con la mia socia Claudia, e insieme abbiamo presentato la nostra Associazione.

Ero, ovviamente, agitata e la presenza delle webcam, che a dicembre non c’erano, mi ha dato il colpo di grazia!!!

Trattenere il respiro e cercare l’angolazione meno infelice mentre chiacchieravo hanno senz’altro contribuito a far volare il tempo, lì su quel divano.

Però non ho il coraggio di rivedermi… so per certo di non essere affatto fotogenica 😀

In ogni caso, è andata. Secondo i miei amici, ho invece dato l’impressione di essere mooooooolto naturale.

Certo. Sennò che amici sono 😉

 

La ricetta di oggi è una crema un pò diversa dal solito.

Niente latte tra gli ingredienti ma un caldo profumo d’arancia a cui ho voluto aggiungere, perchè l’adoro, un pizzico di cannella!

 

Crema all arancia 1

 

 

crema all'arancia 2

 

Crema al succo d’arancia

il succo di 2 arance ( nel mio caso 140 g circa)
360 g di acqua (dipende dal peso del succo. Aggiungere acqua fino ad arrivare ad un totale di 500 g di liquido)
90 g di zucchero
50 g di maizena
la scorza di un’arancia
1 uovo

1 cucchiaino di cannella (facoltativo)

 

Spremere e filtrare il succo delle arance e poi metterlo a scaldare in un pentolino assieme all’acqua.

Lavorare l’uovo con lo zucchero, la scorza d’arancia e la maizena, poi versare a filo il liquido caldo, continuando a mescolare.

Passare sul fuoco, continuando a rigirarla finchè la crema si sarà addensata.

Spegnere la fiamma e lasciar raffreddare, tenendo presente che, la crema rassoderà ulteriormente una volta fredda.

Se dovesse formarsi qualche grumo o se dovesse compattarsi troppo, passate con il frullatore ad immersione e tornerà liscia e setosa.

 

Firma2

One thought on “Crema al succo d’arancia

  1. Io la feci una volta sol succo d’ananas e me ne innamorai perdutamente, per la sua sofficità e soprattutto freschezza la feci per una torta dedicata alla mia mamma, e mi accorsi di non avere latte in casa, così ripiegai sul succo. Ora che ho anche la versione all’arancia, dovrò bissare nuovamente.

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: