Confettura di cachi e mele con anice stellato

E anche oggi, per la rubrica COSA METTO NEI CESTI NATALIZI da regalare, parliamo di una confettura.
Cachi, loti, diosperi.. come li chiamate? Si, insomma, quelli lì.
Che o li ami alla follia, per quel sapore dolcissimo e quel colore ambrato meraviglioso, o li odi, perchè, diciamolo, un pò allappano.

Mi credete se vi dico che questa confettura non allappa assolutamente? Verrei da ognuno di voi col cucchiaino solo per farvela sentire, se potessi.

L’ho fatta alla maniera di M.me Ferber, anche se questa ricetta non è presente sul libro Mes Confittures. Ho aggiunto la mela, per via della pectina e per arrotondare il sapore, e profumato con l’anice.
In tutta sincerità, un matrimonio perfetto!

 

Confettura cahi e mele con anice stellato Ferber 3_

Abbiate solo l’accortezza di scegliere dei frutti maturi ma sodi, di sbucciarli con cura, eliminando i semi e il più possibile i filamenti bianchi. Infine, schiumate bene la confettura, mentre cuoce.

Confettura cahi e mele con anice stellato Ferber 1_

 

Confettura di cachi e mele con anice stellato
Write a review
Print
Ingredients
  1. 1 kg di cachi maturi ma sodi
  2. 1 mela
  3. il succo e la scorza di 1 limone
  4. 700 g zucchero
  5. qualche stella di anice stellato (5 o 6)
  6. 1 bicchierino di liquore amaretto
Instructions
  1. Lavare bene i cachi, pelarli, rimuovere i noccioli e tagliare grossolanamente.
  2. Analogamente, pulire, sbucciare e tagliare la mela a cubetti, dopo aver eliminato il torsolo.
  3. Mescolarle i frutti con lo zucchero, la scorza e il succo di limone. Lasciare macerare per 1 ora.
  4. Versare il tutto in una casseruola dal fondo spesso, che distribuisca bene il calore e portare al fremito.
  5. Spegnere e versare tutto in una terrina. Coprire con carta forno a contatto e lasciare riposare per una notte intera in frigo.
  6. L’indomani riportare tutto nella casseruola e portare a ebollizione, schiumando con cura.
  7. Proseguire la cottura per circa 15 minuti.
  8. Verificare la consistenza della confettura versandone un cucchiaino su un piattino freddo e facendola scivolare. Se risulta viscosa è pronta.
  9. Tenete conto che raffreddandosi diventa ancora più densa.
  10. Versare subito in barattoli sterilizzati, chiudere e capovolgere. Far raffreddare i barattoli tenendoli con coperchio all'ingù.
Notes
  1. Ho sterilizzato i vasetti in forno a 180° per circa una ventina di minuti. I coperchi li passo preventivamente con un pò di Rum.
DOLCI PASTICCI http://www.dolcipasticci.it/
 
Firma Biscuit
Delete

2 thoughts on “Confettura di cachi e mele con anice stellato

  1. Sono sicura che chi avrà il piacere di riceverla in dono sarà molto fortunato ^_^ Non amo le confetture troppo dolci ma adoro alla follia i cachi e con l’anice stellato devono stare divinamente!
    Complimenti Angela 🙂

    1. Purtroppo non è solo questione di gusto, lo zucchero è indispensabile per il processo di conservazione.
      Si può ridurne la quantità solo a patto di far cuocere per tanto tempo la frutta, perchè in questo modo il liquido in essa contenuto evapora e risulta più concentrata (meno zucchero ma, alla fine, meno resa).
      Però le confetture preparate con questo metodo hanno la caratteristica di cuocere per poco tempo, per preservare il gusto, il colore e gli elementi nutritivi. In questo caso lo zucchero è indispensabile.
      🙂

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: