Lo confesso, mi faceva un pò di fatica l’idea di mettermi a friggere.

E infatti, ho aspettato fino all’ultimo, beccando, tra l’altro una giornata grigia, fredda e piovosa da non poter nemmeno spalancare per far uscire il simpatico odore.

E poi c’è la questione che ancora non son tanto capace di indovinare la giusta consistenza dell’impasto senza glutine da tirare col mattarello, e avevo paura di non riuscire.

Ma Carnevale è quasi finito e a casa mia i cenci (come li chiamano qui in toscana) vanno a ruba.

Aggiungeteci, poi, che nei giorni scorsi avevo visto una ricettina nuova e intrigante, sul profilo FB di Marina Braito.. ho idea che sia un nuovo tormentone… ed eccoli qui!

Mica mi potevo sottrarre!!! 😛

 

Cenci 2

 

Nella versione senza glutine è stata necessaria un pò meno farina rispetto all’originale e il fritto è risultato croccante, leggero e affatto unto.

Senza contare che ci son voluti 5 minuti netti per preparare l’impasto!

E poi li ha tagliati Elisa 🙂

 

Cenci 3

Cenci di carnevale senza glutine nè uova nè burro

200 ml di panna fresca
250 g farina senza glutine MixIT
1 pizzico di sale
scorza di limone o arancia per profumare

 

Disporre la farina a fontana su un piano di lavoro.
Versare al centro la panna e lavorare l’impasto fino ad ottenere un palla.

Far riposare per circa 20 minuti, poi tirare l’impasto in una sfoglia sottile e tagliarlo con l’apposita rotellina, ricavando dei rombi.

Friggere pochi minuti per lato in olio caldo.

Assorbire l’olio in eccesso e poi spolverare con zucchero a velo consentito.

 

 

Cenci 1

 

Firma2

5 Comments
  1. Grande Angela….ho provato a fare i cenci sg e devo dire che nn erano venuti male… ma questi con la panna era da un pò che mi frullavano per la testa… Se cambio farina, tipo bi aglut o coop pensi debba modificare le dosi? Grazie a presto

    1. Stefania, i tuoi cenci erano buonissimi e sono finiti in un attimo!
      Anche io ero curiosissima di provare questa ricetta e non mi ha delusa!
      Le dosi non dovrebbero cambiare di molto, con altre farine, ma ti regoli benissimo in corso d’opera, al max aggiungendone o togliendone un cucchiaio .. fammi sapere

  2. Che bella catena di montaggio nella tua cucina ^_*
    Fantastica versione e la foto rende benissimo l’idea sulla croccantezza e leggerezza..complimenti!!!

  3. Che buoni con la panna….li ho visti con il formaggio spalmabile, oggi e al cacao e al kamut ora anche senza glutine, insomma ho fatto il pieno delle vostre prelibatezze e della vostra fantasia. Brava brava brava!

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: