Ovvero.. che importa se fuori c’è Caronte, con i suoi 35° all’ombra? 
La voglia di cioccolato non conosce stagioni!

E a conclusione di un anno (difficilissimo, per me) di lavoro, oggi, primo giorno di ferie, mi regalo questa coccola a colazione!
Manco a dirlo, è una ricetta si fa in 5 minuti di orologio senza sporcare nulla, se non una tazza e un cucchiaio.
Non basta?
Allora aggiungo il carico da 11: si cuoce in 1 minuto di microonde!

Passiamo alla ricetta… che ormai vi ho incuriositi ben bene!!! 🙂



IMG_5717[1]

 
 
 
Procuratevi una tazza capiente… diciamo da 250ml.
Non fate come me che, per fare la splendida, ho usato una tazza da thè che mi piaceva e poi m’è toccato travasare il tutto per poter continuare a mescolare 🙂
Già che ci siete.. assicuratevi che possa andare in microonde!
 
 
 
 
 
Ingredienti
1 tablespoon di burro a temperatura ambiente
tablespoon di gocce di cioccolato fondente (vanno bene 3-4 quadretti delle normali tavolette)
tablespoon di zucchero di canna
tablespoon  di latte
essenza di vaniglia
1 uovo
tablespoon  di farina
 
Inserite nella tazza burro, cioccolato, zucchero e latte, facendo un breve passaggio in microonde per sciogliere la cioccolata e lo zucchero.
 
 
 
Mescolare con un cucchiaio per amalgamare.
Aggiungere l’uovo, la vaniglia e, da ultimo, la farina.
Mescolare.
 
IMG_5731[1]
 
Mettere in forno alla massima potenza per 1 minuto.
Affondare il cucchiaio 😀
 
IMG_5705[1]

 

 

 


Note
Non spaventatevi se ho scritto le dosi in tablespoon. 
In questo caso non serve fare alcuna conversione.
Usate un semplice cucchiaio da cucina come unità di misura.. le proporzioni saranno rispettate.

La potenza massima del mio microonde è 950W; se il vostro non ci arriva aumentate a 2 minuti, massimo 3. Spegnere il forno quando vi sembra che manchi ancora un pochino, perchè, col calore, il dolce continua a cuocere quel tanto che basta.
Se cuocete troppo, il brownie diventa gommoso, invece si deve sciogliere in bocca.

Potete aggiungere a piacere nocciole o mandorle tritate.



Provatelo.
So che non è un dolce propriamente estivo ma, in tutta franchezza, 1 minuto di microonde si può davvero chiamare cottura??? 🙂 🙂


Come dicevo, da oggi sono in ferie e tra qualche giorno partirò per la Puglia.
Sarò sul blog a singhiozzo ma non lascerò del tutto, quindi abbiate pazienza se non rispondo prontamente  ai commenti o alle eventuali domande.. considerate che potrei essere a pelle di leone sulla spiaggia.. o addirittura in acqua!!!
😉

Fate buone vacanze anche voi, io farò del mio meglio!

 

 

5 Comments
  1. Cara, sapessi come ti invidio, ovviamente nel senso buono…;) ferie….che parola dolce!
    Goditele con la tua famiglia!
    Un bacione, forse riusciamo a vederci alla festa dell’Unicorno! 😉
    PS. Mi fa una gola questa tazza!

    1. Devo dire che stare a casa è davvero un’altra vita!
      Ora aspetto solo di tornare dalla mia mamma e di portare le mie bestioline al mare!!!!
      Speriamo di beccarci sabato, prima della partenza 😉

  2. Anni fa provai questa ricetta…hai ragione è superveloce e niente male.Brava per averla postata!!!!
    Un abbraccio a te.

Se ti va, dimmi cosa ne pensi: